IL CIELO DEL MESE

Maggio 2020


Il cielo di questo mese è dominato dalle tipiche costellazioni primaverili che culminano verso le ore 22:0000 si possono individuare attraverso le loro rispettive STELLE ALFA: Regolo per il Leone, Spica per la Vergine e Arturo per Bootes (il Bovaro). Queste tre stelle formano il TRIANGOLO DI PRIMAVERA.

A Ovest tramontano le ultime costellazioni invernali: i Gemelli con Castore e Polluce e il Cane Minore con Procione, una delle stelle più vicine (11 anni luce).

A Est si vede già alta la luminosa Vega nella costellazione estiva della Lira. 

Tra Arturo e Vega si trova la costellazione di Ercole che non ha stelle di prima grandezza, ma contiene uno degli oggetti più belli, l’ammasso globulare M13, facile da trovare e visibile anche con un binocolo.

In questo mese termina la visibilità del Pianeta VENERE che da febbraio illumina come un faro il cielo serale a occidente (per cui prende il nome di VESPERO). Giorno dopo giorno ora si avvicina al Sole fino a rendersi invisibile nel mese di giugno, per poi ritornare a luglio a est prima dell’alba.

 

FASI LUNARI

GIOVEDI 7       LUNA PIENA

GIOVEDI 14     ULTIMO QUARTO

VENERDI 22    LUNA NUOVA

SABATO 30      PRIMO QUARTO

 

A causa delle restrizioni ancora in vigore per contrastare il Coronavirus, tutta l’attività pubblica dell’Associazione Sacilese di Astronomia E’ SOSPESA FINO A NUOVE DISPOSIZIONI.

 

Nel frattempo è attiva la LISTA BROADCAST DI WHATSAPP per messaggi di ASTRONOMIA DAL BALCONE. Chi desidera iscriversi il numero è  +39 333 1158444  (indicare NOME COGNOME E COMUNE DI RESIDENZA).

 

 

_______________________________________________________________________

La STAZIONE SPAZIALE  da metà maggio riprenderà i passaggi serali visibili.