IL CIELO DEL MESE

Gennaio 2015

Il cielo di gennaio offre lo spettacolo della zona più ricca di stelle luminose di tutta la volta celeste.

Volgendo lo sguardo verso sud si individua subito la sagoma del cacciatore ORIONE, con la cintura formata da tre stelle allineate.

Orione ci serve per trovare le altre stelle.

Dalla cintura andando verso sinistra vediamo la stella SIRIO, la più luminosa del cielo in assoluto. Dalla cintura verso destra si incontra ALDEBARAN del Toro e continuando si vede il gruppetto delle PLEIADI, le sette sorelle. Sopra Orione, verso lo zenit, splende CAPRETTA di Auriga (a forma di pentagono). A sinistra di Orione ci sono CASTORE E POLLUCE, dei Gemelli, e più basso PROCIONE.

In questi mesi abbiamo anche il Pianeta GIOVE, tra il Cancro e il Leone.

Verso le ore 21 si vede questa successione dei segni zodiacali da ovest verso est: Pesci, Ariete, Toro, Gemelli, Cancro, Leone.

 

La Stazione Spaziale in gennaio è visibile da noi alla mattina, tra le ore 4 e le 5. Tornerà a passare alla sera dal 5 febbraio.

Verso la metà del mese avremo le condizioni migliori per osservare la cometa LOVEJOY 2014. Noi la stiamo seguendo già da Natale quando era molto bassa a sud. Adesso si trova quasi all'altezza della stella Rigel di Orione. Tra 10 giorni sarà all'altezza di Aldebaran del Toro, per cui si potrà osservare comodamente anche in prima serata, forse anche a occhio nudo se sviluppa una coda decente.

L'Associazione Sacilese di Astronomia organizzerà una serata pubblica per questo evento straordinario nel periodo 13/15 gennaio (a seconda della situazione meteo)